[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 06 Gennaio 2020

Italia: Coltivare piccole quantità di cannabis in casa non è un crimine, secondo la Casszione

Coltivare piccole quantità di cannabis in casa per uso privato non è un crimine, ha decretato la massima corte italiana, ponendo fine a una annosa disputa. Una legge degli anni '90 proibisce la coltivazione e la vendita di cannabis in Italia, ma decisioni giudiziarie contrastanti hanno creato confusione su come dovrebbe essere interpretata. La Cassazione sembra aver risolto almeno una parte della questione, sentenziando che "a casa, le attività di coltivazione su piccola scala sono da considerarsi escluse dall'applicazione del codice penale".

I giudici hanno prodotto il documento il 19 dicembre. Una sentenza completa e dettagliata verrà pubblicata tra settimane o mesi, quindi il ragionamento completo della corte non è stato reso pubblico. Tra le domande senza risposta c'è la quantità di cannabis qualificata come "coltivazione su piccola scala", ma la sentenza deriva da un caso in cui l'imputato aveva due piante. La corte sembra non voler legalizzare completamente la cannabis, ma ha depenalizzato la coltivazione privata su piccola scala, il che significa che mentre potrebbe essere ancora tecnicamente illegale, non è trattata come un crimine grave e comporta solo lievi sanzioni.

New York Times del 27 Dicembre 2019

Scienza/Umana: L’assunzione orale insieme a cibi grassi può aumentare di due volte la biodisponibilità sistemica del THC

In uno studio crossover a 4 vie controllato su 28 adulti sani, i ricercatori hanno dimostrato che l'assunzione di THC orale insieme a un pasto ricco di grassi ha aumentato la biodisponibilità sistemica di THC e del suo metabolita primario 11-idrossi-THC di due o più volte. Lo studio è stato condotto da 3 istituzioni canadesi, la cannabis Aurora a Leduc, MedReleaf a Markham e la Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell'Università di Alberta a Edmonton e pubblicata su Cannabis e Cannabinoid Research. Le capsule di THC (1 o 2 × 5 mg) sono state somministrate a digiuno o dopo un pasto ricco di grassi.

La presenza di alimenti ricchi di grassi, che includeva 57 g di grassi (principalmente attraverso uova, latte e burro), ha notevolmente migliorato il tempo di picco della concentrazione plasmatica (T max) e l'area sotto la curva, espressione di biodisponibilità sistemica, sia per il THC e 11-OH-THC. Le femmine avevano una concentrazione plasmatica di picco significativamente maggiore rispetto ai maschi dopo 5 mg di THC a digiuno. La biodisponibilità sistemica è aumentata di 2,7 per THC 5 mg e di 2,0 per THC 10 mg.


Lunn S, Diaz P, O'Hearn S, Cahill SP, Blake A, Narine K, Dyck JRB. Human pharmacokinetic parameters of orally administered δ9-tetrahydrocannabinol capsules are altered by fed versus fasted conditions and sex differences. Cannabis Cannabinoid Res. 2019;4(4):255-264.

Scienza/Umana: L’esercizio ha ridotto gli attacchi di mal di testa e i livelli di anandamide in pazienti con emicrania in uno studio controllato

In uno studio condotto presso l'ospedale di San Paolo, in Brasile, un intervento di esercizio aerobico di 12 settimane ha ridotto il numero di attacchi di mal di testa e la concentrazione ematica di anandamide nelle persone con emicrania. Lo studio ha incluso 4 gruppi, un gruppo di pazienti con emicrania, che hanno subito il programma di esercizi (completato da 13 partecipanti), un gruppo di pazienti con emicrania senza esercizio (completato da 12), un gruppo di controllo di persone sane senza esercizio (completato da 13) e un gruppo di soggetti sani, che hanno partecipato all'intervento di esercizio aerobico (completato da 12 partecipanti). La ricerca è stata recentemente pubblicata sulla rivista della IACM, Cannabis and Cannabinoid Research.

I livelli di anandamide nel sangue (AEA) erano significativamente ridotti nei pazienti con emicrania nel gruppo che ha fatto esercizi e nei gruppi di controllo che hanno fatto esercizi. Il numero di giorni con emicrania, attacchi di emicrania e farmaci usati si è ridotto nel gruppo di emicranici con esercizi, mentre vi è statomiglioramento cardiorespiratorio nei gruppi emicranici con esercizi e in quelli di controllo. I punteggi di ansia, depressione, rabbia e affaticamento sono migliorati nel gruppo di emicranici con esercizi. Gli autori hanno scritto che questo studio "suggerisce che il metabolismo periferico dell'AEA può essere parzialmente collegato ai benefici clinici e cardiorespiratori del regolare esercizio aerobico nei pazienti con emicrania".

Oliveira AB, Ribeiro RT, Mello MT, Tufik S, Peres MFP. Anandamide is related to clinical and cardiorespiratory benefits of aerobic exercise training in migraine patients: a randomized controlled clinical trial. Cannabis Cannabinoid Res. 2019;4(4):275-284.

Scienza/Umana: I pazienti con sindrome di Tourette preferiscono la cannabis medicinale rispetto al puro THC e al Sativex secondo un sondaggio

Secondo un sondaggio online condotto da ricercatori della Medical School di Hannover, in Germania, e dell'Università medica di Varsavia, in Polonia, i farmaci a base di cannabis possono essere un trattamento efficace contro i sintomi della sindrome di Tourette. Il sondaggio includeva tutti i pazienti visitati presso la Clinica di Psichiatria, Psichiatria Sociale e Psicoterapia della Scuola di Medicina di Hannover, che avevano usato medicinali a base di cannabis per il trattamento della sindrome di Tourette. Sono stati identificati 98 pazienti.

Dei 38 pazienti i cui dati sono stati analizzati, il 66% ha preferito il trattamento con cannabis medicinale, il 18% di dronabinol, l'11% di Sativex e il 5% di cannabis di strada. Complessivamente, i farmaci a base di cannabis hanno portato a un miglioramento soggettivo di tic e comorbidità. La maggior parte delle comorbidità erano disturbo ossessivo compulsivo, ADHD e disturbi del sonno. I dosaggi di medicinali a base di cannabis variavano considerevolmente.


Milosev LM, Psathakis N, Szejko N, Jakubovski E, Müller-Vahl KR. Retrospective analysis and online survey. Cannabis Cannabinoid Res. 2019;4(4):265-274.

Notizie in breve

Stati Uniti: La cannabis diventa legale per l'uso da parte di adulti in Illinois
A partire dal giorno di Capodanno, le persone di età pari o superiore a 21 anni potranno acquistare legalmente fino a 30 grammi di fiori di cannabis, 5 grammi di concentrato di cannabis o 500 grammi di prodotti a base di THC, come i prodotti alimentari, presso i rivenditori commerciali autorizzati in tutto lo stato.
Reuters del 24 Dicembre 2019

Perù: Iniziata la vendita legale di olio di cannabis medicinale
Il 12 dicembre è iniziata la vendita legale di olio di cannabis medicinale. Attualmente è disponibile solo in una farmacia nel distretto di San Miguel. Il flacone da 10 ml del prodotto ha un prezzo di 47,70 suole (circa 13 EURo).
Voces del 14 Dicembre 2019

Zambia: Approvata l’esportazione di cannabis
Lo Zambia ha legalizzato la produzione e l'esportazione di cannabis a fini economici e medicinali, ha detto il portavoce del capo del governo il 16 dicembre, diventando l'ultimo paese a cambiare la sua posizione sulla droga al fine di dare una spinta alle sue finanze. L'approvazione per l'esportazione di cannabis è stata concessa in una riunione speciale del gabinetto del 4 dicembre, ha dichiarato la portavoce Dora Siliya in una nota.
Reuters del 16 Dicembre 2019

Israele: Un'azienda israeliana importa cannabis dal Portogallo
InterCure, Israele, ha dichiarato il 2 gennaio che la sua controllata Canndoc ha firmato un accordo di cooperazione strategica con Tilray per l'importazione e l'esportazione di cannabis medica. Canndoc ha un'opzione per importare 2,5 tonnellate di cannabis di alta qualità dalle strutture di Tilray in Portogallo, con una prima spedizione di 250 chilogrammi già in viaggio verso Israele. Canndoc ha affermato che questa è la prima cannabis medica importata commercialmente in Israele.
Reuters del 2 Gennaio 2020

Scienza/Animale: Ll'esposizione al THC durante l'adolescenza non ha alcun effetto sull'interesse per la nicotina negli adulti
Secondo uno studio condotto su topi, l'esposizione al THC durante l'adolescenza (durante i giorni da 35 a 49 dopo la nascita) non ha avuto alcun effetto sull'auto-somministrazione di nicotina o sul comportamento alla ricerca di nicotina durante l'età adulta (giorno 70)
Department of Experimental and Health Sciences, Universidad Pompeu Fabra, Barcelona, Spain.
Flores Á. Psychopharmacology (Berl). 2019 Dec 19. [in stampa]

Scienza/Animale: Il beta-cariofillene riduce il dolore neuropatico
Il beta-cariofillene, un terpene che si lega al recettore CB2, ha dimostrato di ridurre il dolore neuropatico, indotto da farmaci antiretrovirali
Dipartimento di Farmacologia e Terapia, Facoltà di Farmacia, Kuwait University, Safat, Kuwait.
Aly E. Molecules. 2019 Dec 27;25(1).

Scienza: Nuovi cannabinoidi sono stati rilevati nella cannabis
In due articoli 3 nuovi cannabinoidi sono stati presentati da ricercatori italiani. Uno è il delta-9-tetraidrocannabutolo (THCB), il derivato butilico del delta-9-THC, che è un agonista parziale del recettore CB1. Il secondo è canabidibutol (CBDB), il derivato butilico del cannabidiolo (CBD). Il terzo è il delta-9-tetraidrocannabiforolo (THCP), che è un agonista completo del recettore CB1 e "potrebbe spiegare le proprietà farmacologiche di alcune varietà di cannabis difficili da spiegare per la presenza della sola delta-9-THC".
Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Modena e Reggio Emilia, Modena, Italia.
Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Lecce, Italia
Linciano P. J Nat Prod. 2019 Dec 31. [in stampa]
Citti C. Sci Rep. 2019 Dec 30;9(1):20335.

Scienza/Umana: Il 2-AG è aumentato nella sindrome coronarica acuta
In uno studio condotto su 83 pazienti sottoposti a angiografia coronarica si è verificata una grande variazione nella concentrazione dell'endocannabinoide 2-AG (2-arachidonoilglicerolo) nel sangue delle arterie coronarie. Era più basso nei pazienti senza malattia coronarica e più alto nei pazienti con infarto del miocardio.
Dipartimento di medicina interna II Cardiologia, pneumologia, angiologia, ospedale universitario di Bonn, Germania.
Jehle J. PLoS One. 2019;14(12):e0227142.

Scienza/Animale: La PEA stimola la produzione di 2-AG
L'endocannabinoide palmitoiletanolamide (PEA) ha dimostrato di stimolare la biosintesi dell'endocannabinoide 2-arachidonoilglicerolo (2-AG).
Gruppo di ricerca sugli endocannabinoidi, Istituto di Chimica Biomolecolare, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Pozzuoli, Italia.
Petrosino S. J Neuroinflammation. 2019;16(1):274.

Scienza/Cellule: L'endocannabinoide 2-linoleoilglicerolo modula gli effetti di altri endocannabinoidi
L'endocannabinoide 2-linoleoilglicerolo ha dimostrato di essere un agonista parziale del recettore CB1 e in grado di modulare l'attività dei noti endocannabinoidi anandamide e 2-AG.
Wolfson Centre for Age-Related Diseases, King's College London, Regno Unito.
Lu L. Cannabis Cannabinoid Res. 2019;4(4):231-239.

Scienza/Umana: Maggiore rischio di ictus nei consumatori di cannabis
In un ampio campione statunitense di oltre 3 milioni di ricoveri tra giovani adulti con uso di cannabis attuale o precedente, i ricercatori hanno identificato un rischio più elevato (16% in più di ictus a insorgenza giovanile complessiva) di ricoveri per ictus e risultati peggiori tra i consumatori di cannabis di 18-49 anni dal 2007 al 2014. Non è chiaro se i componenti della cannabis o i componenti tossici del fumo ne siano responsabili.
Divisione di Cardiologia, Atlanta VA Medical Center, Decatur, USA.
Desai R. Int J Stroke. 2019 Dec 23:1747493019895651.

Scienza/Umana: Le leggi sulla cannabis riducono l'uso di oppioidi
Secondo un'analisi di 1,5 miliardi di prescrizioni di oppioidi tra il 2011 e il 2018, i ricercatori hanno scoperto che le leggi sull'accesso alla cannabis ricreativa e medica riducono il numero di milligrammi equivalenti di morfina prescritti ogni anno di 11,8 per una legalizzazione dell'uso ricreativo e del 4,2% per l'uso di cannabis medica, rispettivamente. Queste leggi riducono anche la fornitura totale giornaliera di oppioidi prescritta e il numero totale di pazienti che ricevono oppioidi.
Università dell’ Alabama School of Law, Tuscaloosa, USA.
McMichael BJ. J Health Econ. 2019;69:102273.

Scienza/Umana: L’uso di cannabis ricreativa può cambiare la struttura del cuore
Secondo le scansioni MRI di 3407 individui, l'uso di cannabis può essere associato a un ventricolo sinistro più grande. Tuttavia, lo studio è limitato a causa del basso numero di utenti regolari tra le persone sottoposte a scansione. E non è chiaro se le tossine del fumo o i composti di cannabis possano essere responsabili delle osservazioni.
Queen Mary University di Londra, Regno Unito.
Khanji MY. JACC Cardiovasc Imaging. 2019 Dec 18. [in stampa]

Scienza/Animale: Il beta-cariofillene mostra effetti antidepressivi
Negli animali stressati la somministrazione di beta-cariofillene ha migliorato il comportamento cronico correlato allo stress. Gli autori citano che questi risultati "suggeriscono che il BCP può essere efficace nel trattamento della depressione e delle malattie mentali legate allo stress".
Kyung Hee University, Yongin, Repubblica di Corea.
Hwang ES. Behav Brain Res. 2019;380:112439

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Eventi online gratuiti 2020

Potete trovare tutte le informazioni qui.

L'IACM terrà una serie di webinar gratuiti e un incontro online gratuito per l'anniversario da ottobre a novembre 2020.

Tutti i webinar si terranno in inglese con sottotitoli in tedesco, francese, spagnolo e portoghese. Tutti i webinar saranno disponibili online fino a marzo 2021.

L'incontro online
per celebrare il 20° anniversario dell'IACM e per onorare il 90° compleanno di Raphael Mechoulam sarà una sessione dal vivo solo il 5 novembre 2020.

I relatori della serie di webinar sono Donald I. Abrams, Bonni Goldstein, Franjo Grotenhermen, Manuel Guzmán, Raphael Mechoulam, Kirsten Müller-Vahl, Roger Pertwee, Daniele Piomelli e Ethan Russo.

Potete trovare tutte le informazioni qui.

Conferenza IACM 2021

La dodicesima conferenza IACM sui cannabinoidi in medicina si terrà a Basilea, in Svizzera, dal 14 al 16 ottobre 2021.

Members only

Regular members can sign up for the new member area of the IACM to access exclusive content.

You need to become a regular member of the IACM to access the new member area.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.